I Have Got an Empty Space è un esperimento curatoriale itinerante, ospitato da realtà pubbliche e private, che prevede interventi artistici site-specific in luoghi che hanno già una loro vita.

Il progetto prende in considerazione la funzione preesistente del
luogo ospitante, senza vincolare gli artisti sul piano estetico e formale.

Verrà richiesto periodicamente a collettivi e artisti di analizzare le molteplici funzioni e risorse che identificano lo spazio, con il fine di svilupparne un progetto temporaneo.

I progetti si svilupperanno in due o tre mesi di intervento, nei quali ogni artista chiamato avrà la libertà di proporre eventi, talks e attività performative.

Le potenzialità di ogni spazio e le caratteristiche funzionali e fisiche che lo compongono rappresentano i cardini di questo esperimento.

Un spazio vuoto inteso come co-autore di tutto ciò che in esso si genera e si sviluppa.

Spazio N°1
I Have Got an Empty Space ​avvia la prima serie di interventi ed attività a Modena in Via Carteria 19, ospitato e finanziato dalla realtà di Inkonnection Tattoo Studio.

Inkonnection è uno studio di tatuaggi dislocato su due piani, il piano terra con la vetrina è lo spazio prestato a I Have Got an Empty Space mentre il primo piano è dedicato all’attività di studio di tatuaggi.